lunedì 9 novembre 2020

La nostra STREGHINA - parte seconda

Adolphe Monet lisant dans le jardin, par Claude Monet (1866)

Ed eccoci ai primi libri classificati, tra quelli che ci sono arrivati come letture dell'estate.
Tutti questi hanno ricevuto un bel 10 pieno. Come noterete sono in ordine cronologico di prima edizione.
Naturalmente il giudizio dipende molto dal libro ma anche dalla lettrice e dal lettore.
Tant'è. Questo è il risultato e lo riportiamo con rigore.


NARRATIVA (assolutamente varia)
- Germinale, di Émile Zola (prima ed. orig. francese 1885)
- I Maia, di Josè Maria de Eça de Quierós (Casini, prima ed. orig. portoghese 1888)
- I superstiti del Télémaque, di Georges Simenon (Adelphi, prima ed. orig. francese 1936)
- Il signore degli anelli, di J. R. R. Tolkien (Bompiani, prima ed. originale inglese 1950)
- La strada di casa, di Kent Haruf (NN, prima ed. orig. inglese 1990)
Per questo mi chiamo Giovanni, di Luigi Garlando (BUR Rizzoli, prima ed. orig. 2004)
Una giornata nera, di Aldo Costa (Marsilio, prima ed. orig. 2020)


SAGGI (idem, un po' di tutto)
- Viaggio intorno alla mia camera, di Xavier De Maistre (Liber Liber e-book, prima ed. orig. 1794
Quadri sociali della memoria, di Maurice Halbwachs (Feltrinelli, prima ed. orig. francese 1925)
Per il comunismo : questioni di teoria, di Nicola Badaloni (Einaudi, prima ed. orig. 1972)
Teoria della società di massa, di Umberto Cerroni (Editori riuniti, prima ed. orig. 1983)
- Il dilemma nucleare, di Carlo Rubbia con Nino Criscenti (Sperling & Kupfer, prima ed. orig. 1987)
- La notte stellata di Vincent e altre storie, di Michael Bird (Donzelli, prima ed. orig. inglese 2016)
- Una vita da libraio, di Shaun Bythell (Einaudi, prima ed. originale inglese 2919)
- Il sovversivo : Concetto Marchesi e il comunismo italiano, di Luciano Canfora (Laterza, prima ed. orig. 2019)
Cosa succede a settembre? : Scuola e didattica a distanza ai tempi del Covid-19, di Gino Roncaglia (Laterza e-book, prima ed. orig. 2020)

Chiudo con il consigliarvi un bel modo per sostenere le librerie indipendenti, sempre più strangolate dalle librerie esclusivamente on line. Si chiama Bookdealer. E' una piattaforma tutta italiana; il servizio è nato il 27 agosto scorso; riunisce molte librerie indipendenti italiane ed il numero aumenta ogni giorno.
Il funzionamento è semplice. Si seleziona la libreria in cui effettuare l’acquisto, si sceglie tra due modalità di recapito del libro (consegna a domicilio o spedizione con corriere) e la somma spesa andrà direttamente alla libreria. Bookdealer non chiede alle librerie nessun costo di gestione.